Ordigno bellico lungo argini diga Tarsia

Un ordigno bellico inesploso, risalente alla seconda guerra mondiale, è stato trovato lungo gli argini della diga di Tarsia, nel cosentino, in una zona isolata dove non ci sono abitazioni. Il ritrovamento è avvenuto durante un servizio di controllo da parte dei carabinieri. L'ordigno è lungo 30 centimetri e sarà rimosso dagli specialisti dell'Esercito. L'area in cui é avvenuto il ritrovamento, intanto, è presidiata dai carabinieri.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Il Giornale di Calabria
  2. StrettoWeb
  3. OndaNews
  4. Catanzaro Web Oggi
  5. Calabria WebOggi

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

San Nicola Arcella

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...